Perché su Skype c’è gente seria

Allora, io non sono solita raccontare balle in chat, né sputtanare pubblicamente gli interlocutori.
Però, quando uno se le cerca, se le cerca.

Quella qui sotto è la conversazione più divertente degli ultimi decenni.

[Nei rettangoli rossi, la conversazione che tenevo parallelamente con la Vale]

I: (perchè un operaio di 33 anni mi ha contattato su skype?)
V: AHAH! Oddio che vuole!
I : Guarda ho già litigato con un altro che mi chiedeva sempre la foto (e io gliela negavo)
I : e lui sosteneva che non era un pervertito ma voleva solo vedere in faccia chi parlava. allora, dico, stavolta nn voglio partir prevenuta. FACCIAMO che l’operaio non è un pervertito, dai.
G : hai la webcam ?
I : nu
G : hai una foto?
I : nu sorry
G : come sei fatta?
I: ……….
I: io la buona volontà ce l’avevo messa, via.
V : beh almeno è più tecnologico dell’altro :D
I : consigliami un modo divertente per fanculizzarlo
V : uhm… digli che la tua gatta sta partorendo
V : e devi portarle un asciugamano pulito :D
I : MWUAHUAHAUH…. guarda che potrei farlo veramente
I : cacchio gil.. ‘spetta! la mia gatta sta partorendo!!
I : devo portarle l’asciugamano nuovo
G : ok
G : ci sei
I: …..sto piangendo dal ridere…
V : anche io a pensare la faccia di questo :D
V : poveraccio sarà un uomo solo e complessato che si sta deprimendo sulla sua solitudine natalizia, un po’ come noi
I : ahahah… ma noi la mettiam sul filosofico, nn sull’ormonale U.U
I : ha detto "ok"… cosa gli dico?
V : digli che è nato un mostro
V : un’incrocio tra un gatto e un’iguana
I : :D così mi sgama subito però, se non è deficiente del tutto
V : beh non è che finora abbia dato segni d’intelligenza sopraffina…
I : mwuhauhauah…
V : uhm digli che la gatta s’è mangiata i gattini!
I : arrivo eh…
I : oddio che assurdi…
I : ok ci sono
G : tutto ok
I : beh è una situaz un po’ incasinata.. ora è venuta su mia madre ad occuparsene..
G : devi andare anche tu ?
I : no beh se non mi chiama resto
I :non sono particolarmente avvezza a queste cose
G : ok
G : sei fidanzata?
I: cosa rispondiamo?
V : digli che sei lesbica… ma questa scusa è classica
V : potresti dire che anche questa situazione è complessa nel senso che sei fidanzata con una donna, che però sta cambiando sesso, quindi sei alquanto confusa
V : se la sua risposta è "allora ti aiuto io", diventa il mio mito
I : ehm.. beh è una situazione complessa, diciamo di sì
G : perche complessa?
G : non è una cosa seria!
I : mah forse meno di quanto credessi
V : sì sì.. crea suspense!
I : minchia quante stronzate… :D
G : da parte sua?
I : già
G : ti piace?
I : beh fisicamente è molto attraente
G : e palestrato?
V : …………………………….
V : dimmi che non l’ha scritto davvero…
I : …gli dico di sì per farlo sentire una merda?
I : minchia se lo è..
I : ma non sproporzionato come i palestrati, proprio di quelli che ci nascono così e sono .. armonici
G : fa gare?
I : gioca a rugby
G : capisco
I : ma così, non regolarmente
G : tu come sei fatta?

[lunga pausa]

G : …sei timida!
I : scusa un attimo
I : eccomi scusa… oddio… mi aveva chiamato mia madre perché la gatta si stava mangiando i gattini…
I : sai che a volte lo fanno..
G : si
G : tutto ok
I : mah sì.. per un pelo…
I : scusa eh è una serata un po’ complessa!
G : tranquilla
V : …..
V : ripeto: non ce la fa
V : spera solo che finalmente gli descrivi te stessa, e che tu includa dettagli come tette grosse e bel culo.
I : ci sono
G : ti chiedevo
I : zì
G : come sei tu ?
I : sono 1.75
I : mora
I : e in questo momento ho ancora un po’ di barba ma è che ho fatto l’intervento da poco e sai.. devo ancora tagliarla tutti i giorni
G : capisco
G : peso
V : …..
V : ………….
V : BWUHAUHAUHAUAHUAHUAHAUHUAHUAHUAHUAHAU…. è impassibile… no ma secondo me non ci arriva… se no risponderebbe qualcosa di ironico e intelligente…
I : no dai non può crederci…
I : ….oddio sto ridendo tantissimo
I : grazie gil mi hai rallegrato la serata
I : :D
G : vai via?
I : no no resto
I : tu?
G : ti posso fare domande piccanti ?
I : no aspetta prima te ne faccio una io se non ti scoccia
I : ci sei
I : o ci fai?
G : dimmi
I : dimmi te.
G : sei maschio lo so !
I : no
I : ma non sono una troia
I : quindi forse è un genere a parte :D
G : lesbica?
I : no, l’altro genere a parte, nn so se le hai mai conosciute
I : tipo.. non so… "donne che non la danno in cam"?
G : la dai dal vero ?
I : quando è il caso
G : quando è il caso ?
I : aaah ci sono una lunga serie di fattori in gioco.
I : troppo complicato da definire.
G : devo invitarti fuori a bere qualcosa ?
I : guarda, non so se funziona così anche da voi
I : ma qui si possono evitare questo genere di fastidi
I : certo, può essere costoso,
I : però se vai tipo sui viali, di notte…
I : è molto più rapido, vedi.
G : ti fai pagare quindi !
I : :D ok un punto per te, questa era carina
G : lo so
G : :D
G : sei simpatica
I : grazie^^
G : bando agli scherzi
G : ti va di fare solo sesso?
I : no :D
I : ma ammiro la schiettezza ^^
G : :(
G : vado subito al sodo
I : comunque qui è triste, via. trovati una ragazza gil.
G : ci sto provando con te
I : aspetta… ho detto trovati una "ragazza", non "un buco che mi serva per i miei scopi" :D
I : via, c’hai 33 anni. non dirmi che nn ne hai mai trovata una sul serio.
G : si
G : troppe
I : e adesso?
G : mi piace cambiare
I : in genere si dice per le paia di scarpe o i luoghi di vacanza :D
G : lo so
G : ma e piu forte di me
I : ti sei auto-dato della bestia, lo sai sì ;)
G : si
G : è vero
I : scarsa autostima?
G : no per niente
G : provo tutto
I : ah ok ora stai provando lo stile di vita – bestia
I : ok ci sta
I : finché non sbrani qualcuno almeno^^
G : mi sono spiegato male forse
G : non sbrano nessuno
G : se va bene
I : se va bene cosa?
G : se non va non insisto
I : aah
I : ok
I : beh sarà meglio ;)
G : sono buono come il pane
G : (angel)
I : ahahah
G : non ci credi?
I : se la prossima battuta è "assaggiami" non attacca :P
G : bella questa
I : :D
G : non ci pensavo
G : ok
G : ti lascio vado a nanna
I : anch’io
I : toglimi una curiosità
G : dimmi
I : ….secondo te quanti gattini sono nati?
I : sinceramente.
G : so che ne nascono tanti … 7 o 8
I : MWUHAUHAUAH
I : niente, volevo dirti che non ho gatti né fidanzati rugbysti.
I : buonanotte ^^
G : racconta balle
I : (perché, secondo te avevo la barba?)
I : :D
G : da qualche parte i peli li dovresti avere!
I : qui siamo sul trash… vai a nanna ch’è meglio
G : mi istighi
I : ‘notte
G : note

{ Leave a Reply ? }

  1. NIcolas

    cacchi prima lo hai distrutto poi glielo hai fatto sapere(bisogna dire che lui è un genio)e poi presa dai sensi di colpa hai provato a intraprendere una discussione intelligente e costruttiva con lui.ho ancora mlt da imparare

  2. eigis

    wuhahahahaha!!!!!dai, verso la fine si ripiglia…..se uno così può mai ripigliarsi…..

    però scende alqanto sapere che esiste gente così

  3. GiorgioMastrota

    Sei una che si scandalizza per poco. Il tizio è solo un po’ disperato e, a differenza del restante milione di uomini disperati italiani, lo fa sapere via chat. Se il tuo intento era sfotterlo potevi spingere di più sull’acceleratore con frasi del tipo: “adoro quando mi picchiano” (in verità volevo dirla più spinta ma mi trattengo). Oppure se volevi fargli render conto di come è messo (a mio parere, neppure troppo male) bastava un “se tu fossi un vero maschio andresti per locali a rimorchiare femmine. Addio”. Così invece non hai ottenuto nulla (se non perder tempo con lui).
    Comunque Gil ero io.
    Quando usciamo insieme, piccola?

  4. toppe

    Non ho ottenuto nulla? Scherzi? E’ stata una delle nottate più divertenti degli ultimi mesi. Ecco, lo so che ora mi dirai che il mio standard di nottata è piuttosto basso e che tu invece potresti aiutarmi…