Nell’angolo dell’occhio

lì in fondo a sinistra, un millimetro prima di uscire
dal perimetro imbarazzante
(per tornare a volteggiare nervosa, come tutti, sugli zigomi, il naso, la fronte)
un millimetro prima, dicevo,
sono rimasta invischiata un secondo di troppo
- giuro non è che l’ho fatto apposta,
è che forse l’umido, tra le palpebre
mi ha impiastricciato e si sa, mica una mosca c’ha colpa
se qualcuno la incolla e non riesce a volare.

{ Leave a Reply ? }

  1. giulio

    Interessante il costrutto ‘mica averci colpa’ che la mosca usa nella sua quotidianità dell’impaccio.

  2. toppe

    È la colloquialità obbligata delle poesie che si vergognano di sé.

  3. giulio

    Posso inviarti ringraziamenti eterni?

  4. toppe

    …?! Per?

  5. giulio

    Per l’ultima risposta :D

  6. toppe

    …dev’esserci qualcosa che mi sfugge, tesoro.

  7. Roberto

    Mi piace moltissimo!