Forse è un canto

Infradiciati in un abbraccio
- pioveva fuori pioveva forte
piangevo dentro piangevo piano - 
affondavo nella tua camicia grigia
umida di paternità
seguendo un’irrisolta nostalgia…

Forse è un canto innamorato laggiù?
Ma non sento le Parole, scende a scrosci…
- m’affaccio con inutile
tensione: di sotto,
nessuno… 

Ma è un abbaglio che commuove

Così tardo sul mio balcone in bilico
lasciandomi ticchettare in testa
il pianto mendicante di un inganno