Il varco è qui?

[Fotogrammi imolesi

—Uno— (cioè la verità che sgomita fra le parole sbrodolate per nasconderla)

…e la montatura color tabacco marrone e oro sì vedi questo è il color tabacco sono i miei colori è che prima ne avevo un altra più grossa che però era provvisoria perché quell’altra si era rotta ma non potevo cambiare le lenti allora sul momento l’avevo presa poi invece ho trovato questa più sottile che naturalmente era anche la più costosa però è proprio figa e
ila sono disperata.

—Due— (cioè le persone che non vedi da millenni, però loro vedono te) (MA BELLA ANNALI’!!!)

…e ti leggo sempre ogni volta che appare il pallino lì accanto quando aggiorni…

—Tre— (cioè quando dal palco cantano, leggono poesie, e se non fossi così cinica mi convincerebbero davvero che il varco è qui)

Mi pareva di vivere sotto una campana di vetro, eppure sentivo di essere vicino a qualcosa di essenziale. Un velo sottile, un filo appena, mi separava dal quid definitivo. L’espressione assoluta sarebbe stata la rottura di quel velo, di quel filo: un’esplosione, la fine dell’inganno del mondo come rappresentazione. Ma questo era un limite irraggiungibile. La campana di vetro persisteva intorno a me, ed ora sapevo ch’essa non si sarebbe mai infranta.
(Montale)

—Quattro— (cioè quando si presenta un’Occasione)

…sì vengo qui ma sono di san ruffillo… certo che posso darti passaggi al giovedì…

—Cinque— (cioè quando racconto sempre la stessa storia, ma rendendola ogni volta più buffa, terribile e teatrale – invece c’era in mezzo una persona, e anche un po’ di voler bene che non so mai dire)

…bah, è stato veramente un errore, è che pensavo…

—Sei— (cioè quando rimane in testa un motivetto – Parsifal, Parsifal, non ti fermare…)

Non fermarti alla corte delle anime nane
Che ripetono i gesti e non sanno capire
Non salire al castello dei giovani giusti
Che adorano il sole
E’ quel sole lo specchio di chi
non si vuole vedere.

[Ehm, vi ringrazio del consiglio, ma ecco, potreste per favore dirmi chi è che adora il sole e chi invece si vede davvero?
Vostro Parsifal
]

{ Leave a Reply ? }

  1. nina

    x l’UNO c’ho una vaga idea a chi stavi pensando…. :)
    nel DUE ci vedo…me stessa…
    x il TRE concordo pienamemente con la diff che io sono consapevole che il varco è lì ma che ho sofferto un po’ troppo x scoprirlo e ora devo ritirarmi x leccare le ferite logoranti…
    per gli altri passo xkè nn ti conosco abba da poter capire tt quel ke scrivi.. infatti ne riesco a capire manco la metà :):):):):):)
    tvb ila veramente e mi ha fatto tanto bene rivederti domenica.. grazie :)