Stasera volevo ricordarmi

che esistono i sentimenti – quel tipo di sentimenti, no no non dico i soliti, a rapido ricambio, dico quelli

- ultimamente ho qualche perplessità in merito –

così sono andata apposta in un luogo che li conserva
(massì, lo so: letterari, irreali, passati)

dove ho riletto, casualmente, di una lettera lasciata ad un cancello, di una scatolina blu,
e di molte altre cose

stupide e care.

{ Leave a Reply ? }

  1. giulio

    …Oooh, Ila.

  2. Fili

    Uh… la scatolina blu. Quanto tempo. Chissà che cosa è rimasto.
    (E poi, la citazione buzzatiana… è impareggiabile.)

  3. toppe

    Fili, la cosa disarmante di te è che capisci sempre.