Perle elettorali – 3

[...e temo ci saranno seguiti per il resto dei miei giorni]

"Ma come fai ad essere con lo SO?!? E’ un paradosso come Grillo in politica!"

{ Leave a Reply ? }

  1. rising dark sun

    ….
    cielo
    ora capisco perchè eri taciturna nei giorni delle elezioni (non preoccuparti, non ho dimenticato la nostra chiaccherata su msn dell’altro giorno)…..

    caspiterina ila….. ma sta gente simpaticerrima mi spieghi dove la trovi?
    ah beh, a bologna….

    guarda, io te lo dico spassionatamente, ma dopo numeri così (che ho ricevuto anche nell’ambiente del nostro amico in comune) io ho dovuto rivedere molto le amicizie che ho avuto a san marino (mm.. ti ho già detto che io a san marino non ho più niente e nessuno, vero? oh beh, RIBADISCO!), cmq rimane il fatto che qualsiasi cosa mi abbia fatto pentire di averla conosciuta, comunque cerco di conservare il DEBITO che ho verso la conoscenza di persone che ho creduto amiche. debito culturale, debito umano. sono cose che rimangono, anche quando non si ha più niente a che fare con chi non è più degno di essere amico tuo.

    “Padre, perdomani, non sono più degno di essere chiamato figlio tuo”.
    ma era giusto che lui se ne andasse da casa, per quanto fosse sbagliato, perchè ora sa per certo cosa è sbagliato e cosa è giusto, anche dentro il suo errore.

    salutami questi simpaticissimi soggetti.

    see ya
    rising dark sun

  2. toppe

    Ehi, ehi, calma. Io riporto queste frasi perché ho riso tantissimo, mi sembrano assolutamente divertenti e a volte geniali. Le hanno dette miei amici, che mi conoscono bene. So che in realtà la mia candidatura non cambia affatto quello che loro pensano di me, né io cambio quel che penso di loro per qualche gag… anzi, potrei aggiungergli diversi punti-sagacia, nemmeno io avrei saputo inventarle ^^
    Altro che Onu, l’autoironia è il presupposto base per la pace nel mondo…

  3. rising dark sun

    mm….
    io cmq sulle perle della prima tranche mi sarei sentito morire.
    ….

    ok forse è meglio che io torni nel mio eremo a pensare, sennò sparo cagate.

    see ya
    rising dark sun