Domenica

E’ quel paio d’ore dopo pranzo, col sole e la finestra aperta, quando anche al sesto piano arriva il ciocco di una bottiglia gettata nella campana del vetro, le parole ben distinte di una conversazione sul marciapiede, una portiera che sbatte, un flauto che non so da dove venga, svariati versi e cinguettii
- e, al passaggio rauco dell’unica macchina sveglia, il mondo intero si volta con una specie di sdegno, come ai concerti verso il vecchio che tossisce durante l’apice patetico di un movimento Adagio.

{ Leave a Reply ? }

  1. Tartufone

    Eh, già. E’ dura la vita senza Mediaset Premium. Un paio d’ore dopo pranzo, divano e Gilardino che lo butterei nella campana del vetro, le parole ben distinte contro l’arbitro che il demonio lo consideri, un flauto che gli metterei non dico dove, sportellate in area eccetera eccetere. That’s life, that’s sunday. E se la macchina distrae dallo scempio di San Siro, ben venga lei e il vecchio molesto.

  2. babuz

    e io che sono al primo piano sulla massarenti che dovrei dire?!?!?! :-) bacio babuz

  3. toppe

    Tartufone, sei un assassino di atmosfere.
    Babuz: al primo piano?! Il mio sedere ne ricordava di più!