Stasera guardo quelle cadute

castello di carte crollato

e penso alla fatica impiegata per costruire, al tempo trascorso immaginando i piani da aggiungere.
Poi un soffio più forte – da dove veniva? Chi è stato? Perché? – ……………………………………..
Mandate qualcuno, gli aiuti, la ricostruzione; quaggiù fra i rottami, stavolta, potrebbe mancarmi la forza, o la voglia, o la volontà
di prender di nuovo le carte, piegarle nel palmo, trattenere il respiro
farle sfiorare quel poco, dosare la forza, tentare equilibri
lasciarle

sperare

………..

[Da dove veniva? Chi è stato? Perché?]

{ Leave a Reply ? }

  1. Valerì

    LAVORI IN CORSO:il crollo, l’ attesa, la ricostruzione…tu sei in attesa…

  2. Ele

    da dove veniva? chi è stato? perche?