Impasti

[Frammenti]

“…E non è che il buono ti cade dal cielo. Il buono precisamente sta lì – in potenza - tu devi vederlo e renderlo in atto. Ma per vederlo devi cercarlo, aprire gli occhi giusti.
Il che non significa chiudere gli occhi normali o negare la realtà; significa: la realtà è una merda? Ok, cazzo, io mi ci impasterò le mani finché non trovo il positivo ch’è seppellito in fondo, e lo tiro fuori, per dare un senso a questa merda.”

{ Leave a Reply ? }

  1. Tartufone

    Giustissimo, eccezionale. E come sottolinei, peraltro, “positivo” viene da “positum”, cioè già posto, già esistente. La positività è presente, è inesorabile, è solamente da riconoscere. La merda poi mi fa venire in mente la celebre favoletta di Terence Hill ne Il mio nome è Nessuno… spaziale… il Rimini domina il Bologna, ma non va oltre lo zero a zero, linea allo studio.

  2. toppe

    Uffa.
    Ma così non ti potrò contraddire e mi annoierò.

  3. Tartufone

    Beh, è colpa tua che fai dei commenti da ciellina. ;-)