Bellezza

Uscendo da tirocinio avevo sullo stomaco
la crisi economica, la gente senza casa, io senza casa, A. che ride senza capirmi

ma c’era un’aria tersa, mentre guidavo ho messo su la musica giusta,

e mi è sembrata davvero bella, così ho pensato che forse l’arte è più indispensabile quando si è tristi.

{ Leave a Reply ? }

  1. Sofi

    Ciao cara, volevo solo sentire come stavi e dirti che negli scorsi mesi ho continuato a venire sul tuo blog di tanto in tanto, e mi fa un sacco piacere trovare dei nuovi posts e questo nuovo layout.

    Concordo, che la musica (e l’arte in generale) si fa sentire piu’ indispensabile quando siamo tristi. E certe volte ci fa intristire ancora di piu’, specialmente la musica “giusta”!

    Mi manchi un sacco Ila!
    Ti mando un abbraccio e tanto affetto,

    Sofi